Caffè: meglio amaro o zuccherato?

Il caffè è una bevanda ipocalorica estremamente aromatica che tutti noi conosciamo molto bene e amiamo tanto gustare per la sua grande bontà, preparandola con le macchinette per caffè in cialde o in capsule. Se consumi il caffè nel modo giusto e nella quantità corretta, quindi senza zucchero e al massimo 2 volte al dì, avrai molti benefici per la tua salute grazie alle sue proprietà antiossidanti, diuretiche, lassative, terapeutiche e nutritive.

Quali sono i benefici per la nostra salute del caffè amaro?

Alla domanda se il caffè si prende amaro o zuccherato per gustarlo al meglio e usufruire delle sue proprietà benefiche per la nostra salute si deve rispondere che la soluzione ideale è berlo senza dolcificarlo, quindi, amaro. In effetti, lo zucchero non solo copre il vero sapore del caffè, ma lo trasforma in una bevanda dolce in grado di favorire la carie dentale, il diabete e l’obesità, mentre il consumo del caffè così com’è consente di scoprirne tutta la sua naturale dolcezza e gli aromi originali e di sfruttarne i vantaggi per la salute.

Un buon suggerimento è quello di berlo aromatizzato, per esempio, con la cannella in polvere, che ne aumenta i benefici anti-diabete e brucia-grassi, oppure con il cacao, la nocciola, la vaniglia o il ginseng. In più, puoi diminuire il sapore amaro del caffè con l’aggiunta di un pizzico di sale fino. Comunque sia, puoi abituarti al sapore naturale del caffè diminuendo lo zucchero nel cucchiaino giorno per giorno sino a non averne più bisogno.

Ma quali sono i benefici del caffè amaro?

  • potenzia la memoria
  • bere del caffè amaro al mattino migliora le funzioni cerebrali e potenzia la memoria mantenendo il cervello attivo. In aggiunta, è comprovato a livello scientifico che il consumo regolare di caffè consente di ridurre il rischio di sviluppare la demenza senile con l’avanzare degli anni, nonché gravi patologie come l’Alzheimer (- 65%) e il Parkinson (- 60%). Fra l’altro, il caffè aumenta i livelli di dopamina nell’organismo, l’ormone della ricompensa e del piacere importante per regolare il sonno e controllare i movimenti;

  • migliora le prestazioni quando ci si allena
  • è utile bere del caffè amaro prima di allenarsi poiché incrementa l’adrenalina nel sangue (epinefrina) così da preparare il corpo a uno sforzo fisico intenso. In più, il caffè amaro aiuta a scomporre il grasso corporeo immagazzinato e a rilasciare le cellule adipose nel circolo sanguigno sotto forma di acidi grassi liberi sfruttabili come carburante per praticare dell’attività fisica intensa;

  • porta benefici al fegato
  • il fegato è uno degli organi depuratori del corpo umano, quindi è vitale per la nostra salute. Al riguardo, il caffè amaro aiuta ad abbassare i livelli di enzimi epatici nocivi nel sangue e a prevenire l’epatite, la cirrosi alcolica, la malattia del fegato grasso e il cancro (- 40%). Inoltre, chi beve ogni giorno del caffè amaro riduce fino all’80% la probabilità di sviluppare le patologie del fegato;

  • ti rende più intelligente
  • il caffè amaro agisce come uno stimolante psico-attivo in grado di migliorare l’umore, l’energia e il funzionamento cognitivo, pertanto, ti rende più intelligente, almeno per un certo periodo di tempo. In più, il caffè senza zucchero diminuisce lo stress e contrasta la depressione. Tutto ciò è possibile poiché il caffè stimola il sistema nervoso e favorisce la produzione di rilevanti neurotrasmettitori dell’umore quali la serotonina (buonumore), la dopamina (facoltà cognitive) e la noradrenalina (vasodilatazione);

  •  pulisce lo stomaco
  • il caffè senza zucchero offre delle proprietà diuretiche che ti permettono di eliminare le tossine e i batteri attraverso l’urina. Tutto ciò consente di pulire lo stomaco;

  • favorisce la perdita di peso
  • bere una tazzina di caffè amaro 30 minuti prima di allenarsi aumenta del 50% il metabolismo, consente di bruciare il grasso addominale e induce il sistema nervoso a segnalare all’organismo di abbattere le cellule adipose per sfruttarle come fonte energetica;

  • migliora la salute cardiovascolare e contrasta l’invecchiamento
  • il caffè non dolcificato favorisce l’innalzamento temporaneo della pressione sanguigna e diminuisce le infiammazioni del corpo, che possono portare allo sviluppo di tumori epatici, intestinali o del seno, e il rischio di ammalarsi di gravi patologie cardiovascolari come l’ictus e l’irregolarità o la debolezza del battito cardiaco. In più, aiuta a combattere i radicali liberi prevenendo l’invecchiamento di mente e corpo grazie al suo contenuto antiossidante, terapeutico e nutriente costituito da vitamine del gruppo B come la B2 (energia), la B3 (salute della pelle) e la B5 (anti-stress), polifenoli (controllo del colesterolo), acido caffeico (antibiosi) e importanti minerali come il potassio (contrazione muscolare), il magnesio (metabolismo nutrienti) e il manganese (salute ossea);

  • riduce il rischio di ammalarsi di diabete
  • il caffè amaro consente di stimolare la produzione d’insulina, l’ormone capace di regolare i livelli di glucosio nel sangue in modo da limitarne l’innalzamento, e, quindi, di prevenire il rischio di sviluppare il diabete;

  • protegge dalla gotta
  • chi beve del caffè amaro ogni giorno diminuisce il rischio di soffrire di gotta (- 57%) o riduce la gravità dei suoi sintomi grazie alle sue proprietà antiossidanti e alla sua capacità di abbassare i livelli d’insulina e di acido urico nel corpo.

    Quali sono le principali controindicazioni del caffè?

    Se soffri già di ansia, problemi cardiaci, stress, nervosismo, spasmi o crampi addominali, acidità di stomaco, malassorbimento o insonnia il caffè può peggiorare la situazione, quindi, non dovresti berne più di una tazzina al giorno. Invece, chi non ha particolari problemi di salute può consumare fino a un massimo di 2 tazzine di caffè quotidiane. In particolare, i momenti migliori per assumere del caffè sono le ore diurne, ad esempio, di mattina e nel primo pomeriggio, ma alcune persone riescono a dormire bene pur bevendo il caffè anche di sera.

    Tuttavia possiamo dire che, amaro o zuccherato, una tazzina di caffè non fa mai male, ma sempre senza esagerare

    E se non vuoi rinunciare al piacere di un ottimo caffè (o semplicemente non vuoi rischiare di rimanere senza!), scopri le capsule compatibili con i migliori marchi: Nespresso, Lavazza Point, Lavazza A Modo Mio, Lavazza Blue, Dolce Gusto, Uno System, Caffitaly e le Cialde di Carta di Officina della Cialda direttamente sul nostro shop! https://officinadellacialda.it/collections/all
    Benefici caffèCaffè in capsuleCaffè in cialdeCaffè italianoCapsule caffè